doppelganger 3

acquired for international sales by Adler & Associates Inc. Entertainment

8721 Santa Monica Boulevard, Suite 312
West Hollywood, CA 90069 U.S.A.

Trama

11 Aprile 1818: il Conte Caramello, capo della Polizia, decide di riaprire il caso dell’infanticida Emma Rigoni, connessa alla strana morte di altre due donne, Luigia Bacchi e Vittoria Clementi e al suicidio di un prete, avvenuti nell’anno precedente.

Le indagini vengono affidate a Luigi Dosi, un Commissario con poca esperienza su indagini criminali ma suo malgrado riuscirà a scoprire verità nascoste.

Contemporaneamente, il 25 luglio 2017, la Polizia continua a sospettare che Anna Persico sia coinvolta nella scomparsa della sua amica Angela.

Anna deve dimostrare la sua innocenza e preparasi allo scontro finale con la sua sosia Vittoria Clementi che la perseguita da diversi giorni.

Cast

  • Clelia Cicero

    Clelia Cicero

    Anna Persico/Vittoria Clementi

    Clelia Cicero è nata a Parma. E' attrice e cantante professionista.
    Laureata in Immagine, Musica, Media e Spettacolo presso l'Università di Parma. Consegue nel 2007 il diploma di attrice di prosa presso la Scuola di Teatro di Bologna "Alessandra Galante Garrone". Subito dopo le prime esperienze sul palco come attrice di giro in numerosi spettacoli in Italia. Nel 2008 viene selezionata al concorso Nuovi Talenti indetto dalla Rai e partecipa ad alcuni programmi Rai e alla sit-com "Piloti". Dal 2009 è scritturata a Roma nella "The Kitchen Company" di Eleonora D'Urso e Massimo Chiesa per "The kitchen" di Wesker. Nel 2011 viene scelta dal Maestro e regista argentino César Brie per fare parte del cast di "Karamazov" (Vincitore Premio Teatro del Mundo 2013 come Miglior Spettacolo Straniero in Argentina e Nominato al Premio Ubu 2012 per la Migliore Regia in Italia). Nel 2013 si aggiunge il debutto de "La mite" sempre di Brie. Con questi due spettacoli fa tournée in Italia e Argentina. Fonda insieme a lui e ai colleghi la Compagnia Teatro Presente.
    Partecipa come attrice ad alcuni film indipendenti tra cui: "Orlando & Company" di Alberto Rizzi e "Come in terra così in cielo" di Christian Spaggiari. Cantante solista nel duo acustico Premiere Etude Sur Piaf. il successo del concerto la porta in tournée dal 2012 in USA, Argentina, Francia e Svizzera.

  • Enzo Vanarelli

    Enzo Vanarelli

    Enzo Vanarelli nasce a Teramo tra il 1940 e il ’41.
    Teatrante a tutto campo, ha lavorato in teatro come autore drammatico, traduttore, regista, scenografo, attore, docente, direttore artistico di Cooperative e Associazioni culturali, progettista e direttore dei lavori in ristrutturazioni di spazi teatrali.
    Ha assunto ruoli nazionali in ambito Federcultura per il settore teatrale e ha partecipato alla stesura di una Legge regionale di promozione delle attività culturali.
    Fin dal suo esordio da dilettante all’inizio degli anni ’60 nel Teatro Sperimentale di Ancona, e poi per tutta la sua carriera, ha avuto la fortuna di incontrare come maestri e collaboratori eccellenti, cui rende merito della sua crescita: le attrici Bianca Maria Galvan ed Elsa Polverosi, il regista Peppino Di Martino, il mimo Roy Bosier, il coreografo Saad Ismail, i Maestri Giuseppe Pezzulo, Gianfranco Tatasciore, Marco Di Bari, Giovanni Piazza.
    Ha messo in scena o partecipato alla messinscena, tra le cose migliori: “Magia Rossa” di M. De Ghelderode, con la partecipazione di Luigi Mezzanotte e Alberto Di Stasio; “Assassinio nella Cattedrale” di T.S. Eliot con lo stesso Mezzanotte e Igea Sonni, “La Moscheta” di Ruzante con Antonio Piovanelli, “Sogno di una notte di mezz’estate” di W. Shakespeare; “Lazzarina tra i coltelli” di P.M. Rosso di San Secondo; “Socrate alla guerra” di M. Moretti; “Kazak” e “L’ideologia del traditore” di Gian Marco Montesano, una “Alcesti” da Euripide, “La locandiera” di C. Goldoni, un “Oratorio Concertante per la Notte di Natale” con testi da Hopkins, Eliot, Testori; per le quali nel decennio tra l’80 e il’90 ha potuto fruire della collaborazione di un gruppo affiatato di eccellenti musicisti, attori, mimi, tecnici, la cui opera e il rapporto amicale cresciuto nel tempo hanno dato frutti tali da far sognare la nascita in Abruzzo di uno Stabile privato.
    Ricorda con particolare affetto la Maestra di canto Elsa Raggi Polverosi, con cui ha avuto una lunghissima collaborazione, da cui sono nate tra l’altro cinque edizioni d’un Concorso Internazionale di Canto lirico; e cita con orgoglio la stima e l’amicizia della Signora Inge vedova di Rosso di San Secondo, e l’intesa col regista Ermanno Olmi nel Progetto speciale del 1992 per il V° centenario della morte di Lorenzo il Magnifico.
    Fuori dal teatro, parecchie collaborazioni con il Centro di produzione RAI di Pescara; moltissimi recital e letture di poesie; in cinema per la prima volta.
  • Luca Vitali

    Luca Vitali

    Comissario Carlo Graziano

    Luca Vitali, diplomato come attore e regista teatrale presso la "scuola internazionale di teatro Circo a Vapore" di Roma, decide di mettere a frutto i suoi studi attraverso conduzioni e regie per la televisione e per eventi aziendali. Ha creato numerose web tv tematiche dedicate alle aziende e alle loro specifiche esigenze. Autore, operatore video e regista di numerosi format tv. Ha prestato la sua voce per programmi radiofonici , spot e per alcuni doppiaggi. Si specializza attraverso seminari in riprese video con steadycam.

  • Luciano Pagetti

    Luciano Pagetti

    Sostituto procuratore Corrado Fornari

    Luciano Pagetti è una delle principali figure del teatro lodigiano. Attore, regista , nel 1973 ha studiato regia sotto la guida di Enrico D’Alessandro per poi divenire nel 1980 regista e responsabile della Compagnia teatrale lodigiana.
    È stato – fra l’altro – attore in ONDINE (andato in scena presso il Teatro Franco Parenti di Milano per la regia di Andrée Ruth Shammah); unico e principale interprete in “ROCKABECKETT– rapide lente amnesie”(monologhi di Beckett con la voce di Giulia Lazzarini) rappresentato a Milano, a Lodi e a Bologna; ha preso parte a due spettacoli inseriti nella rassegna  “RISUONARTE - l’ECO DEI LUOGHI” per la regia di Piera Rossi.
    E’ stato regista e attore in “ANNUNCIO A MARIA” di Testori spettacolo patrocinato dalla Provincia di LODI; ideatore, lettore e interprete  dello spettacolo “LA LUSSURIA” in occasione della rassegna “I VIZI CAPITALI” organizzata dal Comune di LODI ; lettore e interprete di presentazioni di romanzi per la Biblioteca Comunale Laudense in “RISVOLTO DI COPERTINA”; lettore e interprete in altre manifestazioni organizzate da  MUSICARTE , dalla PROVINCIA DI LODI, da MUSICALTRA.
    Ha vinto numerosi premi per la regia degli spettacoli allestiti e riconoscimenti come attore. Per la sua attività teatrale e il suo impegno nell’educazione al teatro fra i giovani è stato insignito della Benemerenza Civica del Comune di Lodi e della Benemerenza Civica del Comune di Tavazzano. Luciano Pagetti è infatti anche docente di teatro dal 1998   in moltissime scuole di ogni ordine e grado della provincia di Lodi e ha allestito numerose commedie per ragazzi pluripremiate.

    Dal 2010  collabora stabilmente con l’Accademia Gerundia di Lodi come docente del Corso di Teatro. Ha collaborato   per molti anni con  la cooperativa per disabili  “IL MOSAICO “coinvolgendo con le persone diversamente abili i giovani del quartiere; ha collaborato anche nelle rappresentazioni finali della Cooperativa per disabili  IL MELOGRANO di S. Colombano. Ha partecipato a  trasmissioni televisive ( LA VERITA’ ,  SCHERZI A PARTE,); a trasmissioni radiofoniche (RADIOLODI: ”La voce della poesia”, “Nero di notte”, “C’era una volta” ) con letture di poesie e testi  di autori italiani e stranieri ; a corti cinematografici. Recentemente è stato  protagonista nel film-documentario  su Francesco Cazzulani (emerito cittadino lodigiano), e attore nel  film  FENIX, di prossima uscita , interpretando il ruolo del  “Magicante”.

    Di recente è stato regista  e attore in “La Trilogia della Villeggiatura” di Carlo Goldoni, andato in scena presso il Teatro Nuovo di Milano e al Teatro alle Vigne di Lodi con la compagnia “Il Pioppo” da lui stesso fondata e diretta. Quattro dei suoi lavori teatrali sono  inseriti nella nuova programmazione del Teatro alle Vigne di Lodi e lo vedranno regista e interprete.

  • Julia Rossi

    Julia Rossi

    Emma Rigoni

    Julia Rossi nasce a Parma il 22 agosto 1988. Avvicinatasi molto velocemente al mondo della recitazione, dopo essersi diplomata al liceo sociopsicopedagogico, prosegue gli studi in campo teatrale frequentando diversi corsi e stage. Nel 2010 consegue il diploma di attrice presso l’Accademia di Testro Colli di Bologna. Lo stesso anno fonda insieme ad Ilaria Carmeli, Erika Patroncini e Marco Sparano la Compagnia Teatro del Cigno prendendo parte a spettacoli come Baccanti di Euripide (nel ruolo di Dioniso), Nozze di Sangue di F.G.Lorca (nel ruolo della Sposa), Istruttoria di P. Weiss (nel ruolo di un imputato), Romeo e Giulietta (nel ruolo di Giulietta), Molto rumoreper nulla (Nel ruolo di Beatrice), Le Mosche di J.P.Sartre (nel ruolo di Elettra). Prende inoltre parte a spettacoli e letture teatrali per la regia di artisti come Parenti, Lucarelli, Boltansky e Livermore.

    Nel 2015 partecipa alle riprese del film “The Red Box – Doppelgänger 2” regia di Gian Guido Zurli nel ruolo di Emma Rigoni

  • Stefano Torselli

    Stefano Torselli

    Commissario Fosco Oleari

    Stefano Torselli nato a Piacenza nel 1972 vive a Piacenza e si occupa di web e comunicazione. E' docente e divulgatore attivo nell'area della web technology e webmarketing come esperto Seo. Da parecchi anni realizza progetti teatrali e culturali dedicati alla cultura del periodo barocco e gotico dirigendo la rivista On Line www.baroque.it e www.goticomania.it. Viaggiando tantissimo per l'Europa sulle tracce di Bernini, Caravaggio e Giovan Battista Marino si è addentrato profondamente nel 'Gran teatro del Mondo'.
    Estroverso e con doti poliedriche è fine satirico dalla lingua tagliente che ben si trova nei panni di attore in questa prima esperienza.

  • Mattia Toscani

    Mattia Toscani

    Francesco Dotti

    Mattia Toscani è nato a Parma nel 1961, vive a Parma, dove è docente presso l'Istituto Tecnico per Geometri "Rondani" di Parma. Laureato in Scienze Agrarie e in Filosofia, già professore a contratto di Sociologia dei processi culturali presso la facoltà di Psicologia dell'Università di Parma, è operatore di teatroterapia e teatrante nella compagnia Civico Teatro Inesistente. Ha pubblicato diversi libri di saggistica e due opere di narrativa: i racconti di Strani risvolti quotidiani (Oppure editore, 2004) e il romanzo La schiuma della memoria (Montag, 2010).

  • Alessandro Zanni

    Alessandro Zanni

    Avvocato Stefano Ricci

    Nato a Reggio Emilia il 18 febbraio del 1988 Alessandro Zanni  si avvicina al mondo del teatro durante gli studi superiori. Fra il 2006 e il 2010 prende parte a ad alcuni spettacoli e partecipa alla relaizzazione di due videoclip musicali: “Trash Clash Planet” dei What a Funk?!  e “Invocation” dei Graves of Nosgoth. 
    Dopo un’interruzione durante la quale il suo interesse si sposta sul lato tecnico dell’ambito cinematigrafico (frequenta infatti il corso di ripresa e montaggio video presso l’Accademia Nazionale del Cinema di Bologna) riprende gli studi teatrali con la Comapgnia Teatro del Cigno. Concluso il percorso formativo presso il Teatro del Cigno entra a far parte ufficialmente dell’organico della Compagnia prendendo parte a  “Romeo e Giulietta” (Benvolio), “Molto rumore per nulla” (Benedetto), “Istruttoria” (imputato), “Le Mosche (guardia).
    Nel 2015 prende parte alla riprese del film “The red box – Doppelgänger 2” regia di Gian Guido Zurli nel ruolo dell’avvocato Stefano Ricci.

  • Eliana Di Tillo

    Eliana Di Tillo

    L'eremita

    Eliana Di Tillo è nata a Campobasso nel 1989, attualmente vive a Bologna. Laureata in Psicologia Clinica presso l'Università degli Studi di Bologna, consegue il diploma di attrice di prosa presso la Scuola di Teatro del Navile di Bologna e il diploma attoriale di commedia dell'arte e costruzione del personaggio presso la Scuola di Teatro “Luis Jouvet”. Fin dall'età di 13 anni, in qualità di attrice, ha maturato molteplici esperienze formative e collaborazioni teatrali. Nel 2005 è scelta da Giuseppe Bertolucci per lo spettacolo “Le Ceneri di Gramsci” di Pier Paolo Pasolini, presso il teatro Arena del Sole di Bologna e prende parte all'evento “Ritratto del Novecento” di Edoardo Sanguineti, presso la Biblioteca Sala Borsa di Bologna, sempre con la regia di Giuseppe Bertolucci. Nello stesso anno, partecipa al B.O.A Italia- Festival Internazionale di teatro con gli spettacoli “Break on through to the oder side” di Ellen Koivisto, regia di Nino Campisi e “The future of the female” di Michelle Lein, regia di Angela Baviera. Nel 2008 debutta al 40a Festival Internazionale del Teatro “Il Mediterraneo” della Biennale di Venezia, con gli spettacoli “In volo verso Simurgh”, regia di Elisabetta Brusa e “Ciao: ad Est dell'Est”, regia di Corrado Veneziano. Negli anni matura anche un forte interesse per il valore terapeutico del teatro, partecipando a due laboratori di Teatroterapia diretti da Mattia Toscani e collabora con diverse associazioni rivolte a persone con disturbi mentali e disabilità motorie.

  • Gabriele Montanari

    Gabriele Montanari nasce a Reggio Emilia il 3 gennaio 1974. Fin da piccolo ha sempre avuto una grande passione per la recitazione, imitazioni e sketch comici; all'età di 8 anni inizia ad esibirsi nelle recite scolastiche e a creare e proporre spettacoli ai compagni di classe, nei quali si esibisce.
    Nel 1992 all'età di 18 anni, inizia a fare teatro, iscrivendosi ad una corso di recitazione presso il Teatro San Prospero di Reggio Emilia, al termine del quale porta in scena alcuni assaggi teatrali, tratti da Ionesco e Dario Fo.
    Dal 1993 al 1999 decide di dedicarsi al Cabaret. Dopo una pausa di circa cinque anni, nel 2004 ricomincia a studiare recitazione, vocalità, dizione e fonetica, privatamente presso un insegnante professionista di Bologna. Da lì inizia la sua carriera teatrale; nel 2005 porta in scena "PROVACI ANCORA SAM", di Woody Allen, nel 2006 porta in scena la commedia "TI RICORDI QUANDO", un progetto sulla commedia all'Italiana anni 50, 60 e 70, creato da lui ed alcuni colleghi conosciuti durante un laboratorio. nel 2007 arriva il successo con la commedia francese "LA CENA DEI CRETINI" di Francis Veber, portata in scena fino al 2010 nei teatri di tutta Italia. Nel 2008 fonda la compagnia Teatro Distillato, con cui collabora fino al 2013. Dal 2010 lavora con la compagnia Teatro del Cigno di Reggio Emilia, con la quale lavora in vari testi classici, da BACCANTI di Euripide, a ROMEO E GIULIETTA e MOLTO RUMORE PER NULLA di Shakespeare, NOZZE DI SANGUE di Garcia Lorca, LE MOSCHE di Jean Paul Sartre. Dal 2009 inizia a girare cortometraggi, spot pubblicitari, e a proporsi a cinema e televisione. Dal 2014 studia recitazione cinematografica privatamente. Nel 2015 partecipa alle riprese di "The Red box - Doppelganger 2" regia di Gian Guido Zurli nel ruolo di Padre Pietro.

  • Irene Marone

    Irene Marone

    Marchesa Cornerlia Du Bois

    Appassionata di teatro sin da quando frequentava il liceo classico, partecipa nel 1995 ad un progetto di teatro per le scuole promosso dall' INDA (Istituto Nazionale per il Dramma Antico) recitando nell'Antigone di Sofocle nella splendida cornice del teatro greco di Siracusa. Laureata in giurisprudenza e diplomata in clavicembalo presso l'Accademia Santa Cecilia di Roma, si specializza in filologia di musica antica e barocca presso l'Istituto di studi superiori musicali "C.Monteverdi" di Cremona, approfondendo le tematiche delle arti performative (danza, teatro, canto, costume) dei secoli XVII e XVIII. Da due anni cura la consulenza storica e la parte di animazione teatrale (scrittura di testi in stile, regia e partecipazione attiva come attrice) per il Greggiare dei Convivi della Quintana di Foligno, la più importante e imponente manifestazione storica in Europa sul primo quarto del XVII secolo. Recita, canta e danza nel concerto/spettacolo "Caravaggio: luci, ombre, musica", realizzato in collaborazione con il M° Franz Silvestri. Dal 2010 collabora con il sito www.baroque.it e ha organizzato, nelle più prestigiose ville e location storiche d'Italia e d'Europa, animazioni e ricostruzioni storiche in costume dei secoli XVII e XVIII che coniugano teatro, danza, musica e dimostrazioni pratiche di vita quotidiana aristocratica.

  • Sara Fiorni

    Sara Fiorni

    Angela Bobbio / Ragazza Misteriosa

    Sara Fiorini è nata a Reggio Emilia nel 1983, città in cui vive e lavora come psicologa presso l’Associazione “Casina dei Bimbi” Onlus a contatto con bambini ed adolescenti ospedalizzati ed affetti da malattie croniche. Ha partecipato per cinque anni a diversi laboratori di Teatroterapia condotti da Mattia Toscani, partecipando a varie transizioni in Natura e da otto anni fa parte di REgospelCORO (diretto da Navid Mirzadeh), realtà importante nell'ambiente reggiano e conosciuto per i particolari metodi introspettivi e conoscitivi utilizzati nell'entrare a contatto con i brani spiritual se gospel, volti alla profonda conoscenza di se stessi.

  • Ignazio Grazioso

    Ignazio Grazioso

    Ispettore Gargiulo

    Ignazio Grazioso, nato a Napoli nel 1975 è Ingegnere Navale. Vive a Parma dal 2009, dove lavora come responsabile per la Sicurezza presso una Società di Navigazione. In La Scatola Rossa: DOPPELGANGER Episodio 2 e Deja Vu: DOPPELGANGER Capitolo Finale, interpreta l'Ispettore Gargiulo per quella che è la sua prima esperienza in assoluto come attore.

  • Manuela Spaggiari

    Manuela Spaggiari

    Manuela Spaggiari

    Manuela Spaggiari è nata a Reggio Emilia il 22 aprile 1976 e vive attualmente a Berlino. Nel 1999 ha conseguito un un diploma di laurea di interprete e traduttore e nel 2016 un diploma di istruttrice di yoga (Agama RYT 200 hr TTC). Si avvicina al mondo del teatro all'età di 20 anni, quando inizia a frequentare diversi corsi di recitazione (sia in lingua italiana che in lingua inglese), di musical e di improvvisazione teatrale. Nel 2011 inizia a collaborare con la compagnia Teatro del Cigno di Reggio Emilia, prendendo parte a spettacoli come "Baccanti" di Euripide, "Nozze di Sangue" di F.G. Lorca, "Le Mosche" di J.P. Sartre, "Romeo e Giulietta" e "Istruttoria" di P. Weiss. Nel 2011 prende parte al cortometraggio "Musica Maestro!", Fuorimano Film. Nel 2016 partecipa alle riprese del film “Déjà vu – Doppelgänger 3” regia di Gian Guido Zurli nel ruolo dell’avvocato Francesca Fabriani.


Crew

 

  • Gian Guido Zurli

    Gian Guido Zurli

    Produttore, Regista, Sceneggiatore, Montatore, Sound Designer

    regista, sceneggiatore, montatore e produttore, è nato a Parma nel 1977. Ha iniziato ad occuparsi di editing video fin dal 1999. Ha scritto e diretto DOPPELGANGER nel 2015 e il sequel La Scatola Rossa: DOPPELGANGER Episodio 2 nel 2016.

  • Federico Attilio Perugini

    Federico Attilio Perugini

    Cinematographer, Lighting, Camera Operator

    Federico Attilio Perugini é nato a Montecchio Emilia (RE) nel 1986. Si diploma presso il liceo musicale A.Boito di Parma. Concluso il percorso musicale decide di assecondare la passione per il cinema nata durante gli anni liceali, studia regia cinematografica e televisiva all'Accademia Nazionale del Cinema e della Televisione di Bologna e si trasferisce successivamente a Roma dove si specializza come operatore di macchina e direttore della fotografia. Nel corso degli anni partecipa, tra Roma e l'Emilia, come DOP in svariati videoclip e film indipendenti, crea e collabora Attivamente a l'associazione culturale "Le Rane - Balzi tra le arti sceniche" che si propone di promulgare il teatro ed il cinema a tutte le età. "La fotografia per il cinema è un credo, un costruire con macchie di luce vuoti e pieni che restituiscano un' emozione. il pensiero è sempre rivolto al pubblico, perché è a lui che dobbiamo tutto. Esattamente come il colpo di pennello di Caravaggio o il tratto della matita di Andrea Pazienza, la luce è l'anima del mondo.”

  • Francesco Tresca

    Francesco Tresca

    Compositore Colonna Sonora

    Mi chiamo Francesco Tresca e sono nato il 09 aprile del 1984 a Vicenza (Italia), il mio percorso musicale inizia all’ età di 9 anni come chitarrista e l’ anno sucessivo come batterista. Nel corso di questi anni ho approfondito principalmente l’ aspetto batteristico, unito allo studio della teoria musicale che mi ha permesso di sviluppare anche vari aspetti compositivi. Sono un batterista di impostazione progressive, rock, metal, fusion….ma ho anche avuto modo di sperimentare situazioni diverse. Sono insegnante di batteria presso la scuola Be on Stage di Padova (talia) e la scuola Arzimusica di Vicenza (Italia). Sono inoltre compositore di colonne sonore, cosa che mi ha permesso di unire la mia grande passione per la musica con quella per il cinema.

  • Mimmo d'Ippolito

    Mimmo d'Ippolito

    Compositore Colonna Sonora

    Mimmo D'ippolito nato a Brindisi nel 1982, è un musicista italiano indipendente (Tastiere / Piano), compositore, produttore indipendente con sede a Carovigno (BR) - Puglia (Italia). Le sue composizioni variano dall’ Elettronica, all’Ambient , alle colonne sonore in genere (background music), Modern - Post classica. La sua musica è in rotazione in diverse web e radio terrestri, podcast , remix, compilation indie, collaborazioni con alcune etichette indipendenti e underground (Wondermark, Electro Arc, Beplay, Enigmatic Records, Petroglyph Records, Ecstasy Records….) Videomakers e Filmakers in Italia e all’estero, alcuni suoi video hanno raggiunto migliaia di visualizzazioni sul web, e numerosi ascolti in streaming su diversi portali musicali, oltre a numerose ottime recensioni all’estero ed in Italia su portali e webzines specifiche . Mimmo D'ippolito ha iniziato a muovere i primi passi sulle tastiere all’età di undici anni successivamente ha compiuto studi classici studi di base (pianoforte, composizione e teoria), ha studiato con diversi insegnanti privati ed avuto diverse esperienze musicali in altri progetti negli anni. Da tempo si dedica con “successo” personale a comporre, produrre e promuovere le sue composizioni e alla ricerca di diversi sound e stili musicali.

  • Amelia Barone

    Amelia Barone

    Costume Designer

    Ricamatrice con la passione per l'antico, ha frequentato la scuola di moda a Firenze, specializzandosi in recupero e restauro di abiti storici. Nelle proprie creazioni ama accostare colori e materiali di natura diversa, realizzando manufatti artistici di particolare pregio ed originalità. Ha collaborato alla realizzazione della collezione baroque.it, occupandosi delle decorazioni a ricamo di alcuni abiti. Organizza e partecipa a numerosi eventi in costume.

  • Daniele Costi

  • Silvia Basini

    Make Up Department / Make Up Artist

    Silvia Basini nasce a Reggio Emilia il 10 ottobre 1988, si avvicina al mondo della recitazione già nel periodo delle scuole superiori partecipando alla messa in scena di alcuni spettacoli in lingua italiana ed inglese dagli anni 2002 al 2010. Successivamente il suo interesse si sposta in altri ambiti, tra cui quello editoriale. Si dedica infatti alla stesura del suo primo romanzo dal titolo Nuovi occhi sistemano tutto pubblicato da Habanero Edizioni nel 2014. Da sempre appassionata al campo dell’arte e della moda, nel 2015 si iscrive alla Making Beauty Academy di Milano conseguendo un attestato da Make Up Artist. Sempre nel 2015 partecipa alle riprese del film “The Red Box – Doppelgänger 2” regia di Gian Guido Zurli curando parte del Make Up e recitando un piccolo ruolo come Marta.